Europa League, “manita” delle italiane

  • in

logo-uefa-europa-leagueStorica “manita” delle squadre italiane in Europa League.

Hanno, infatti, passato il turno Roma, Inter, Fiorentina, Torino e Napoli. Un “en plein” che ricorda lo strapotere del nostro calcio tra gli anni 80 e 90. 

La Roma, innanzitutto, ha vinto sul difficile campo del Feyenoord con il punteggio di 2-1. Da segnalare, però, i numerosi lanci di oggetto in campo che hanno fatto sospendere la partita per un quarto d’ora. Gol giallorossi di Ljajic e Gervinho. Per gli olandesi rete di Manu.

Torino immenso, invece, in terra basca. Gli uomini di Ventura hanno sconfitto l’Atletico Bilbao con il punteggio di 3-2. Serata memorabile con le reti di Quagliarella, Maxi Lopez e Darmian. Per gli spagnoli hanno segnato Iraola e De Marcos.

Anche l’Inter di Mancini passa il turno. A San Siro i nerazzurri hanno sconfitto gli scozzesi del Celtic Glasgow con il punteggio di 1-0, grazie al gol al 88′ di Guarin.

Cinica Fiorentina con il Tottenham. Due goal agli inglesi, tutti nella ripresa: Gomez e Salah. 

Infine, il Napoli sconfigge i turchi del Trabzonspor con una rete di De Guzman al 19° del primo tempo. Poi accademia, visto il rotondo risultato dell’andata (4-0).